mercoledì, 23 agosto, 2017

Il Club

Lo Sci Club Busca

F

Fondato nel 1969, da più di quarant’anni promuove e sviluppa gli sport invernali in provincia di Cuneo e nel Saluzzese in particolare.

Si deve allo sci club Busca la nascita di manifestazioni a livello nazionale ed internazionale come la Caminada Bianca, la Ski Marathon, il trofeo Bruna, la 6 ore o 4 ore di Casteldelfino, sino all’ultima nata: la 30km d’la Baisso tenuta a battesimo nel gennaio 2010. Da sempre le attenzioni del sodalizio Buschese si concentrano sui corsi di sci alpino, snowboard, e sci nordico e sull’allestimento della squadra agonistica di sci nordico e sci alpinismo.

I corsi rivolti in particolare ai più giovani, nell’ultima stagione, hanno coinvolto quasi 200 bambini di Busca e dintorni.

La squadra agonistica, di anno in anno, è cresciuta in quantità e qualità sino a raggiungere l’organico attuale che conta una quarantina di tesserati, più della metà dei quali giovani o giovanissimi.

Negli ultimi anni i risultati della squadra, in rapporto alle forze messe in campo, sono stati strabilianti.

Lo stemma di Busca è salito per oltre 90 volte sul gradino più alto del podio, per merito soprattutto di Paola Martinale tra le donne, che è arrivata a vestire anche la divisa della nazionale italiana ai mondiali di sci alpinismo, Maria Chiara Olivero tra le ragazze e, nelle ultime stagioni, grazie alle imprese di Simone ed Elisa Gallo, Elisa Balsamo, Enrico e Simone Olivero. Ilaria e Francesca Giuliano e Federica Morano

Tutto questo nonostante l’aspetto agonistico, per lo sci club Busca, sia sempre secondario all’invito ad una vita sana all’aria aperta ed una corretta formazione fisica e morale dei nostri ragazzi.