giovedì, 29 giugno, 2017

A Bionaz il poligono non è nostro amico

L’ultimo week-end di febbraio, a Bionaz in valle d’Aosta, si è disputata la 2^ tranche dei campionati italiani biathlon aria compressa nella quale il movimento FisiAoc ha confermato di aver ormai raggiunto l’apice a livello italiano conquistando ben tre medaglie d’oro, 2 argenti ed un bronzo e tanti altri ottimi piazzamenti.

DSCN3858

Per lo sci club Busca erano in gara in gara: Federico Giraudo che è risultato quinto nella staffetta A Fisiaoc under 14 con Marco Barale e Samuele Giraudo, Simone Olivero che ha conquistato il medesimo piazzamento tra gli under 16 con la squadra B del ns comitato che schierava pure due ragazzi della Valle Pesio: Gabriele Fantini e Thomas Daziano ed Andrea Basso 12° con la staffetta C piemontese. A livello individuale, nonostante una buona prova sugli sci, abbiamo pagato qualche incertezza di troppo al poligono (caso strano almeno per noi) ed il migliore è risultato Simone Olivero 19°, mentre Fede Giraudo ed Andrea Basso si sono classificati poco più indietro tra i ragazzi.

A far la voce grossa sono stati i biathleti dello sci club Entracque Alpi Marittime, prima società italiana, che hanno portato a casa i tre ori piemontesi del week-end valdostano, conquistati a livello individuale dagli under 16 Matteo Vegezzi Bossi e Gaia Brunetto e dalla staffetta under 16 maschile che schierava Vegezzi Bossi, Canavese e Vigna.

Molto buono anche in prospettiva futura l’argento della staffetta femminile under 14 con Daziano (Valle Pesio), Grosso (Valle Pesio) e Brocchiero (Valle Stura), mentre gli altri due podi sono stati ottenuti ancora da ragazzi dello sci club Alpi Marittime ovvero da Francesco Vigna 2° under 16 e Marco Barale 3° under 14.

Classifiche 27/03

Classifiche 28/03

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *