venerdì, 3 Luglio, 2020

La neve andiamo a cercarla

Tramontata la possibilità di disputare la Mini Pradzalunga, inserita in calendario FisiAoc e poi cancellata definitivamente la scorsa settimana, domenica 17 gennaio buona parte della ns squadra agonistica giovanile di sci nordico ha preso parte a diverse manifestazioni agonistiche fuori regione.

 

Molto positiva la trasferta di Nicolò Giraudo, convocato nella squadra zonale di biathlon per la quarta tappa di Coppa Italia svoltasi sabato 16 e domenica 17 gennaio a Lago di Tesero (TN).

Nella gara Sprint di sabato, con “zero” errori nei due poligoni, Nicolò si è classificato all’ottavo posto a poco più di un minuto dal podio.

Domenica 17 gennaio Giraudo ha ribadito di essere ormai stabilmente tra i top ten a livello nazionale, nonostante sia al primo anno nella categoria aspiranti, classificandosi al decimo posto nella seconda gara in programma: una 6 km sprint.

Gli altri ragazzi del biathlon erano impegnati, invece, nella gara regionale valdostana di Bionaz.

Bravissimo Federico Giraudo che si è classificato al 5° posto nella categoria ragazzi, dimostrando come al solito grande precisione nel tiro nonostante la sua prova al poligono sia stata disturbata da improvvise raffiche di vento.

Buono ancora l’ottavo posto di Jacopo Piasco, tra i baby; il 12° e 14° posto di Simone Olivero e Andrea Basso tra gli allievi ed il 15° di Marco Chiapello tra i ragazzi.

I fratelli Elisa e Simone Gallo erano impegnati, invece, nella Gimkana Sprint di Verrayes.

Alla sua prima esperienza in questo tipo di gara, molto tecnica ed esplosiva, che troverà nelle prossime prove tricolori, Elisa se l’è cavata piuttosto bene facendo registrare la seconda prestazione in batteria e concludendo la finale a sei della categoria ragazze in quarta posizione.

Bravo pure il fratello Simone, 13° allievo sia in batteria che in finale.

Domenica prossima perdurando l’assenza di neve, per lo sci club Busca sarà ancora la volta di trasferte fuori regione: al Trofeo Topolino i fondisti capeggiati da Elisa Gallo ed a Brusson i piccoli e grandi biathleti.

About The Author

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *