venerdì, 3 Luglio, 2020

Topolino di bronzo per Elisa Gallo

Bravissima Elisa!!!!

12549059_974589072588069_4665523762171775159_n

Per il secondo anno consecutivo la nostra atleta più rappresentativa è salita sul podio del Trofeo Topolino. Classe 2003, quindi al primo anno nella categoria ragazzi femminile, Elisa Gallo si è confermata ai vertici della categoria classificandosi al terzo posto, prima italiana, nella manifestazione internazionale di sci nordico con quasi 200 atlete di 11 nazioni al via.

Con il tempo di 10’39” si è imposta l’austriaca Logonder, coetanea di Elisa e già vincitrice l’anno scorso tra le cucciole. Seconda si è classificata la slovena Sepic con 10’43 e terza la nostra Elisa con 10’46”.

Un risultato atteso e nello stesso tempo sorprendente considerato che la nostra atleta è dell’anno giovane nella categoria. Un applauso va anche agli skiman, il maestro Alberto e papà Beppe con il fratello Simone nel ruolo di “testatore”, che hanno messo ai piedi di Elisa sci ottimi sia in tenuta che in scorrevolezza. Un ruolo importante, certamente, lo ha svolto pure il nostro allenatore Luca Giachino il quale, fin dalla scorsa estate, ha saputo preparare fisicamente in modo ottimo tutta la nostra squadra, nonostante settimanalmente, a parte nei giorni festivi,, non ci possiamo allenare sulla neve più di una volta o due.

La gara, 3,5 km in tecnica classica disputata di buon ora domenica 24 gennaio, ce la racconta direttamente Elisa.

podio topolino2

“Sono partita in prima fila – esordisce Elisa – al pari delle altre atlete che si presentavano alla partenza con i migliori risultati. Il lancio l’ho fatto bene ma non benissimo attestandomi attorno alla decima posizione. La Laurent (la forte valdostana rivale tradizionale di Elisa), invece, è partita fortissimo e si è avvantaggiata su tutti. In cima alla salita ero sesta, nel primo gruppetto che inseguiva Nadine Laurent.

In discesa e nel tratto vallonato intermedio la Laurent ha perso terreno e le prime inseguitrici tra cui io l’abbiamo raggiunta e superata.

Ripresa la valdostana si è portata in testa l’austriaca e non c’è stato più modo di superarla.

Io ho continuato a recuperare posizioni sino a transitare al secondo posto sullo strappo che immette sul lungo rettilineo d’arrivo. Nel finale in discesa una ragazza slovena è tornata a superarmi e così sono arrivata sul traguardo in terza posizione. Sono molto soddisfatta anche perché non pensavo di arrivare così in alto quest’anno che sono dell’anno più giovane. Ringrazio tutti, in particolare gli skiman dello sci club Busca che mi hanno preparato degli sci veramente ottimi”.

Classifica

About The Author

Related posts

1 Comment

  1. piermario giordano

    Brava Elisa, da noi, famiglia Giordano di Borgo San Dalmazzo anche per la Tua semplicità……..continua così.

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *